A Mantova trovato 'drive in' di droga

La Squadra mobile di Mantova ha scoperto un ingente traffico di droga in città che aveva come base un distributore di carburanti, una sorta di 'drive in' dello spaccio. Una persona è stata posta agli arresti domiciliari mentre per altre due è stato disposto l'obbligo di firma in questura. Sono stati sequestrati 25 grammi di cocaina e tre etti di hashish oltre ad un'ingente somma di denaro. L'indagine aveva preso il via nel marzo scorso quando la Squadra mobile aveva rinvenuto in un appartamento abbandonato 146 grammi di cocaina e 216 grammi di marijuana oltre ad un chilo di hashish, nascosti in intercapedini ricavate nelle pareti. L'attività di spaccio aveva come base la stazione di servizio. Lì andavano i clienti a bordo di auto e moto che, invece di fare rifornimento di carburante, acquistavano la droga che veniva consegnata dai tre della banda secondo una ripartizione di ruoli ben consolidata tra chi riceveva l'ordine e chi consegnava la merce.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bozzolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...