Sequestra compagna e la violenta,arresto

Per tre giorni è rimasta in balia del compagno, che l'ha pestata brutalmente costringendola anche a rapporti sessuali non consenzienti prima di riuscire a scappare di casa e presentarsi, in stato di shock, tumefatta e con un occhio nero, ai Carabinieri cui ha raccontato quanto accaduto prima di essere condotta in ospedale per le cure del caso da dove è stata dimessa con una prognosi di 21 giorni. Protagonista della vicenda una donna reggiana di 30 anni. Alla luce di quanto raccolto, i militari del nucleo radiomobile hanno raggiunto l'abitazione della coppia dove hanno trovato il compagno della ragazza - un 32enne - arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, sequestro di persona e violenza sessuale oltre a detenzione di droga ai fini di spaccio visto che in casa sono stati rinvenuti due grammi scarsi di cocaina e appunti che fanno ricondurre a una attività di spaccio.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bozzolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...